Uno stile essenziale e unico

  • 25 settembre 2018

Gli svedesi non smettono mai di stupire.

L'ultima idea proveniente dalla Scandinavia è “Lagom” (dallo svedese «la giusta quantità»), una filosofia di vita che punta a vivere un’esistenza felice ed in perfetto equilibrio. Come?

Liberandosi da tutto ciò che è superfluo, apprezzando la semplicità, la praticità e la bellezza delle cose.

Perché il troppo e il troppo poco non ci soddisfano a pieno, il giusto sì.

Una casa in perfetto stile Lagom è dotata di linee pulite, segue il gusto del minimal, ricerca la raffinatezza nei particolari partendo da una solida base di colori neutri per mettere in luce tutto ciò a cui siamo legati e che ci ricorda qualcosa.

La casa deve essere un luogo accogliente che ci trasmette serenità permettendoci di lasciare alle spalle lo stress del lavoro e degli impegni quotidiani. Dai profumi che ci fanno sentire subito a casa ai colori che ci ispirano, alle foto e ai piccoli oggetti che decorano pareti e scaffali.

Il troppo stroppia,
il bianco no

Lo stile Lagom predilige il colore bianco (per il legno, i pavimenti, le pareti) da utilizzare in contrasto con blocchi di colore come il grigio, il marrone o il beige. Unisce oggetti vintage a nuovi elementi di design e ha come priorità il rispetto dell’ambiente. Spazio, quindi, all'utilizzo del legno a vista e a materiali come sughero, canapa, lino e tessuti grezzi in generale, oltre a tutti i materiali riciclati e riciclabili.

Semplice, pratico e bello.
In pieno stile Cà Dovani.