20 consigli sull'arredamento che verrà

Stili, mobili, complementi d'arredo: tutte le tendenze per il 2020

  • 08 gennaio 2020

Colori antichi, materiali naturali, forme tondeggianti, illuminazioni sempre più tecnologiche.

Questi, sono solamente alcuni dei tantissimi trend che caratterizzeranno l'arredamento di questo nuovo anno. Per orientarvi nel mare di nuovi stili e tendenze dell'home design, e tenervi sempre al passo con i tempi, abbiamo raccolto le novità più importanti in un comodo e pratico elenco. Tutto da leggere!

[1] Il 2020 sarà l’anno dei colori eccentrici. Spazio alle varietà di rosso, verde e blu profondo. Il bagno, però, si conferma la stanza dai toni tenui e pacati come il bianco, il beige e le diverse tonalità del grigio.

[2] Largo ai metalli

Nel 2020, la loro presenza esalterà ancor di più lo stile industrial, oltre a permettere il recupero ed il riciclo di molti oggetti dimenticati. Acciaio, oro ed argento saranno utilizzati nelle decorazioni di lampade, specchi, sedie, tavoli e altri complementi d’arredo.

[3] Anche il lampadario sarà rivisto in chiave moderna.

Avrà forme particolari ed irregolari, ma sempre versatili. Illuminare diventerà una forma d'arte: basta guardare i moderni sistemi illuminanti a cascata, in cui la parte elettrica è ridotta al minimo per lasciare spazio al design del contenitore della fonte di luce.

[4] Guarda chi si rivede

Il 2020 sarà l’anno della paglia di Vienna. Questo materiale dal sapore vintage, ricavato dalla manifattura della canna del giunco, sarà utile per realizzare arredi moderni e adatti alle abitazioni contemporanee.

[5] I letti non saranno solo contenitori, ma elementi di arredo, con gamba a vista. Piedi e spalliere saranno sempre più minimalisti, in legno o tessuto, e la tendenza sarà quella di mantenere scoperta la struttura in legno piuttosto che cercare di nasconderla.

[6] Molto in voga anche i tavolini a ridosso del divano. Comodi, funzionali e che non intralciano lo spazio, possono essere accostati a qualsiasi tipologia di divano in quanto essenziali e puliti. Un'ottima soluzione per creare un ambiente moderno ed originale.

[7] Altra novità dell'arredamento 2020 saranno le poltroncine.
Di ogni tipo e stile, infondono alla casa un tocco lounge e di comodità. Confortevoli e versatili, posso essere utilizzate in diversi ambienti.

[8]
Le librerie e altri arredi contenitori saranno più minimalisti che mai.

Le librerie a tutta altezza rappresentano già oggi una perfetta scenografia nelle case contemporanee. Da utilizzare come divisorio tra due stanze, questo arredo sta tornando ad essere un elemento iconico

[9] Anche le pareti attrezzate saranno semplici nel design, ma uniranno più materiali all’interno dello stesso arredo. Alla struttura in legno, assoceranno ante in vetro, decorazioni in metallo, pelle o a specchio. Tutto nella stessa composizione.

[10] Tema pareti: le carte da parati non andranno in pensione ma esprimeranno il proprio carattere naturale e materico (ad effetto marmo). Il marmo non sarà utilizzato solo nella pavimentazione, ma anche per rivestire pareti a tutta altezza.

[11] Nel nuovo anno, le insegne al neon saranno alla moda e divertenti da utilizzare. Questo tipo di illuminazione sarà sempre più utilizzato all'interno di spazi commerciali e strutture ricettive. Dal tocco moderno e anticonformista, illuminano gli ambienti in modo graduale e leggero.

[12] Per quanto riguarda le forme, tornano di moda i mobili con forme curve ed angoli arrotondati, per realizzare interni moderni con un tocco retrò.

[13] Protagonisti del 2020 saranno i pouf, elementi versatili e facili da inserire nell’arredamento. Poco ingombranti e colorati, sono comodi come appoggiatutto o come sedute, decorano l’ambiente con la loro forma essenziale e rendono più accogliente qualunque spazio vuoto della casa.

[14] E il bagno?
Soprattutto per gli ambienti più piccoli, è indispensabile sfruttare al massimo lo spazio a disposizione. Se le dimensioni del bagno non consentono di esprimersi liberamente, é necessario renderlo uno spazio organizzato con armadiature su misura, piccoli contenitori e arredi a tutta altezza.

[15] Il 2020 sarà un anno Japandi Il gusto, la sensibilità e lo stile degli arredamenti giapponesi e scandinavi si fondono insieme per creare fusioni innovative ed intriganti. Per creare una perfetta atmosfera Japandi bastano pochi mobili e pochi accessori: le geometrie scandinave creano equilibrio con gli elementi naturali dal gusto orientale.

[16] Mai sentito parlare di Garden Rooms? La natura può avere un impatto positivo sul benessere delle persone, perché allora non creare una stanza ricca di piante o arredi che ne ricordano le forme ed i colori, per allietare il tempo passato in casa?

[17] Oltre ai materiali, al naturale sarà anche il colore: spazio quindi agli arredi che mettono in evidenza il colore puro del materiale. Quello del legno, in tutte le sue declinazioni.

[18] Il velluto sarà decisamente alla moda nel 2020.

È la combinazione ideale tra lusso e comfort. Il velluto sarà utilizzato per rivestire divani e poltrone, con ampie possibilità di personalizzazione di colore. Alcuni esempi? Blu vibrante, verde acceso, rosa e giallo.

[19] E la cucina? In uno degli ambienti più importanti della casa, tornerà a padroneggiare il legno! Con le sue varie finiture ed essenze, questo materiale non è mai stato così moderno in cucina. Industrial, scandinavo o shabby chic non importa: grazie al legno, tutti gli stili danno un tocco di familiarità alla cucina.

[20] Che si tratti di una cucina classica o moderna, la penisola (o isola) è ormai un elemento irrinunciabile: può fare da banco da lavoro, da appoggio per uno spuntino veloce ma anche per la colazione, il pranzo e la cena e può essere un ottimo arredo contenitore.